La relazione dei liquidatori dell'associazione "Democrazia e Libertà - La Margherita"

RELAZIONE INFORMATIVA SULL’ATTIVITA’ SVOLTA DAI LIQUIDATORI DELL’ASSOCIAZIONE “DEMOCRAZIA E’ LIBERTA’ - LA MARGHERITA”


Sommario 

Attività iniziali relative alla liquidazione; Gestione dei rapporti con il personale e collaboratori; Gestione dei rapporti interconnessi con gli organismi politici nazionali e territoriali; Rapporti contrattuali con il Partito Democratico; Rapporti con le società controllate Edizioni DLM Srl e Edizioni DLM Europa Srl; Gestione dell'archivio; Approvazione bilanci infrannuali; Gestione della liquidità dell'Associazione; Rapporti con il Comitato dei Garanti; Rapporti con il Collegio dei Revisori dei Conti; Restituzione dei beni da parte dell'ex tesoriere L.Lusi; Rapporti con il custode giudiziario; Devoluzioni allo Stato; Verifiche contabili periodo 2001-2006. Elenco delle azioni legali, volte al recupero o alla tutela del patrimonio de La Margherita. Elenco dei giudizi nei quali La Margherita è convenuta. Tutela legale dei soggetti che hanno ricoperto cariche sociali nell'associazione Democrazia è Libertà - La Margherita. 

Leggi tutto: La relazione dei liquidatori dell'associazione "Democrazia e Libertà - La Margherita"

Sequestrata la villa di Lusi a Toronto: l'ordinanza della Corte dell'Ontario

Il allegato il documento in cui la Corte Superiore di giustizia dell'Ontario accetta la richiesta dei legali della Margherita in liquidazione e da il via libera al 'congelamento' della villa in Canada di Lusi.

Allegati:
FileDescrizioneDimensione del File
Scarica questo file (Corte Superiore di Giustizia dell'Ontario.pdf)Corte Superiore di Giustizia dell'Ontario.pdf 103 Kb

Corte dei Conti condanna Lusi a risarcire 23 milioni di euro: sentenza 914/2013

Con la sentenza 914/2013  la sezione giurisdizionale del Lazio ha dichiarato la responsabilità piena di Luigi Lusi, condannandolo a pagare il risarcimento di circa 23 milioni di euro.

A pag. 5 della sentenza allegata la Corte sottolinea: "sul presupposto della natura confessoria delle dichiarazioni fatte da Lusi in ordine alla sua diretta ed esclusiva responsabilità circa le sottrazioni di denaro pubblico" pronuncia "piena ed integrale condanna del Sen. Luigi Lusi".

Allegati:
FileDescrizioneDimensione del File
Scarica questo file (sentenza 914-2013 Corte dei Conti.PDF)sentenza 914-2013 Corte dei Conti.PDF 989 Kb

NOTA DEL COLLEGIO DEI LIQUIDATORI DELLA MARGHERITA

LA MARGHERITA HA DECISO IRREVOCABILMENTE DI DONARE ALLO STATO TUTTE LE RISORSE CHE RECUPERERA’ DAL PROCESSO LUSI

“Non vorremmo che il conflitto tra Corte dei Conti e Tribunale penale finisca per fare il gioco di Lusi”.

Il Collegio dei Liquidatori della Margherita in merito alle notizie di stampa apparse in questi giorni ha redatto una nota nella quale sintetizza le proprie considerazioni:

Leggi tutto: NOTA DEL COLLEGIO DEI LIQUIDATORI DELLA MARGHERITA

Lettera di Enzo Bianco a La Repubblica

Caro Direttore,

ci si può difendere dalle accuse, non dalle illazioni o dalle congetture.
Nel pezzo pubblicato ieri su Repubblica in prima pagina, a proposito dell'interrogatorio di Lusi al gip di Roma, si titola "Pagai 20 milioni a Rutelli e Bianco". Nell'articolo, in nessuna parte, questa "confessione", per quel che riguarda me, viene confermata. Si parla sì di una incredibile e diffamatoria operazione fiduciaria per conto dei rutelliani, ma mai si fa riferimento a me come percettore di queste presunte operazioni. Subito dopo vengo incredibilmente etichettato come rappresentante dei popolari, in un ipotetico e falso accordo di suddivisione delle risorse della Margherita. Chiunque sa che la mia storia politica non ha nulla a che vedere con i popolari e giá questo banale errore testimonia l'infondatezza della circostanza. Di questo surreale accordo e delle conseguenti spartizioni e percentuali non sono mai venuto a conoscenza, nè tantomeno potevo esserne il garante. 

Leggi tutto: Lettera di Enzo Bianco a La Repubblica

Lettera di Enzo Bianco al Corriere della Sera

Caro direttore,

l'importanza e la delicatezza delle questioni trattate sul vostro giornale, in merito al caso Lusi e riguardanti la mia persona, mi impongono, per dovere di chiarezza e verità, alcune doverose precisazioni.

1. Non ho affatto taciuto ad alcuno l'esistenza di un regolare contratto di prestazione di servizi tra la Margherita ed un'agenzia che si occupa di comunicazione, i cui servizi sono stati richiesti in sostituzione del portavoce che la Margherita mi forniva in quanto presidente dell'Assemblea federale. Di questa societá e del rapporto di collaborazione i giornali avevano abbondantemente parlato a partire dal 3 marzo. L'amministratore della società aveva già allora precisato di essere in grado di fornire ogni dettagliata informazione sui servizi prestati e sui costi sostenuti.

Leggi tutto: Lettera di Enzo Bianco al Corriere della Sera

Lettera di Senatori ex DL al Presidente del Senato

Ex tesoriere ci ha diffamato. La nostra onorabilità va tutelata.

Signor Presidente,

Le chiediamo di investire il Consiglio di Presidenza, ai sensi dell'art. 67, comma 4, del Regolamento del Senato, alla luce di un fatto di particolare gravità che si è svolto nel Senato, nell'ufficio del Senatore Luigi Lusi.

Egli ha rilasciato un'intervista a un inviato della trasmissione "Servizio Pubblico" nella quale - come pubblicato da tutti i mezzi di comunicazione, e interamente riportato su "Il Fatto Quotidiano" - ha rivolto gravissime accuse diffamatorie, tanto più in quanto grossolanamente generiche, al gruppo dirigente del partito DL - La Margherita.

I responsabili del partito sono riconosciuti come parte offesa nel procedimento penale in corso contro il Sen. Lusi presso la Procura della Repubblica di Roma, che ha già disposto due successivi atti per il sequestro dei beni del Lusi, indagato con diversi suoi familiari per gravi reati , e accusato di "rilevanti attività predatorie".

Leggi tutto: Lettera di Senatori ex DL al Presidente del Senato

Relazione Revisori dei Conti

Al Sig. Francesco Senatore Rutelli
Al Sig. Vincenzo Senatore Bianco
Al Sig. Giampiero Onorevole Bocci

Con la presente, il Collegio dei Revisori consegna i risultati dell'indagine che, dopo le notizie di stampa sul "caso Lusi" ha svolto, avendo come preciso scopo quello di individuare i rapporti finanziui che sono, nel tempo, intervenuti traLa Margherita e la società TTT Srl Unipersonale che dai media risulta riconducibile allo stesso Senatore Lusi.
Il Collegio, nel porgere i saluti, si dichiara a disposizione per qualsiasi ulteriore chiarimento e/o collaborazione, al fine di far emergere la verità dei fatti.

Roma, 3 febbraio 2012
Dott. Giovanni Castellani
Dott. Mauro Cicchelli
Prof. Gaetano Troina

Il giorno 1 febbraio 2012, presso gli uffici dell'Associazione politica "Democrazia e libertà, La Margherita in Roma, in Via S. Andrea delle Fratte, 16, a seguito delle notizie apparse sui quotidiani di ieri, divulgate anche da altri mass media, nonché dalle specifiche indicazioni ricevute dal Presidente Francesco Rutelli, si è riunito il Collegio dei Revisori per esperire un'indagine mirata a conoscere, in estremo dettaglio, i rapporti finanziari intercorsi tra la società TTT Srl Unipersonale e l'Associazione D.L. La Margherita.

Leggi tutto: Relazione Revisori dei Conti